Clamoroso all’Agraria: Esordio Icaro Col Botto

A sorpresa la “MatrIcaro” si impone sul campo della BetPro contro tutti i pronostici

Catanzaro – Sabato, ore 17:30, campo di calcio Spinetti, Loc. Scuola Agraria. L’atmosfera è delle migliori, spalti quasi al completo per l’esordio in campionato della BetPro, squadra ospitante, e dell’Icaro 2010, matricola del campionato di Calcio a 5 di Serie D, nuova entrata in categoria grazie agli sforzi profusi dal patron Calbi e dal Presidente Tucci.

Primo Tempo

Si respira aria di tensione prima dell’ingresso in campo: è la prima gara stagionale ed entrambe le squadre ci tengono a fare bene, BetPro per la conferma, Icaro per non sfigurare proprio all’esordio.

La partita è combattuta da subito ma molto equilibrata, né la squadra di casa né gli ospiti tendono a sbilanciarsi. Poche le occasioni da rete, ottimi i portieri di entrambe le parti negli episodi in cui sono chiamati in causa. Il primo tempo si conclude a reti inviolate.

I minuti finali della prima frazione e quelli iniziali della seconda sono sfruttati per far rifiatare qualche elemento: non troppe le mosse del mister Strada per non cambiare l’assetto di gioco e per non giocarsi da subito le pedine importanti: molte le assenze nel suo gruppo a causa di infortuni vari e ritardo di condizione.

Secondo tempo

La partita si sblocca all’altezza del 10′ della ripresa quando Mazziotti in ripiegamento difensivo imposta per Franzé a destra che serve lungo linea Brescia, il laterale giallorosso riesce a girarsi bene e a calciare un diagonale che finisce la sua corsa nell’angolino del palo lontano. Grande festa sugli spalti per i numerosi sostenitori Icaro, cori di incoraggiamento, invece, per la BetPro andata sotto di un gol.

Dopo un minuto di pausa regalato dal time-out si riprende a giocare. Il ritmo di gioco tende ad aumentare ma nonostante questo la compattezza dei giallorossi non concede molti spazi alla squadra di casa alla caccia del pareggio; le poche sbavature del quartetto di movimento sono sempre ben protette dal portiere Zavaglia.

Poco dopo la metà della ripresa l’arbitro fischia un calcio di punizione a favore dell’Icaro qualche metro dopo il centrocampo; è ancora Mazziotti a sistemarsi il pallone. Mentre tutti si aspettano uno schema data la distanza dalla porta, lo stesso si prende il tempo necessario per mirare bene la porta avversaria e lasciare andare un sinistro diretto verso l’incrocio.

Complice una deviazione avversaria la palla si insacca in rete per il 2 a 0 a sorpresa dei ragazzi di mister Strada. Grande l’esultanza, in campo e fuori, anche se l’arbitro sembra non voler lasciare un attimo a nessuno e fischia immediatamente per la ripresa del gioco.

Come ovvio, da qui alla fine della gara, inizia forte il pressing della BetPro che oramai non ha nulla da perdere: pochi i minuti a disposizione per raggiungere il pari.

Il forcing è comunque ben murato dai giallorossi che non mancano di controbattere in contropiede ma l’ottimo portiere avversario riesce a non far crescere il bottino degli ospiti. L’Icaro torna comunque a subire e riesce a tenere botta solo fino all’infortunio di Strada che scivola malamente e concede per pochi secondi la superiorià numerica agli avversari che vanno a segno accorciando le distanze.

La neo entrata nella serie non sembra comunque accusare il colpo e riesce a creare ancora delle occasioni da rete poi subisce l’ultimo assalto avversario; mancano oramai pochi minuti alla fine e la BetPro ci crede ma un SuperMario Zava abbassa la saracinesca e assicura ai suoi i 3 punti che vogliono dire prima vittoria storica all’esordio.

Risultato

Il finale dalla Scuola Agraria è:
BetPro 1
Icaro 2

M.L.V.

2 thoughts on “Clamoroso all’Agraria: Esordio Icaro Col Botto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *