Cronaca di Una Storica Vittoria

La Betpro parte subito forte e cerca di sorprendere la squadra catanzarese che risponde subito con organizzazione nella costruzione del gioco.
Il risultato rimane sullo 0 a 0 fino alla fine del primo tempo.

Ad inizio del secondo tempo la Betpro sembra essere più in palla della Icaro che invece resiste ai tentativi di sfondare la difesa con il capitano Strada e il preponderante Mazziotti L. a bloccare tutte le iniziative; i ragazzi costruiscono gioco e ripartenze con Franzè, soprattutto grazie alla fisicità e alla tecnica di Mazziotti A. e riescono a far salire la squadra e allo stesso tempo a spegnere qualsiasi iniziativa degli avversari. Poco dopo, infatti, Brescia subentrato al dolorante Mazziotti L. (causa problemi al ginocchio) si presenta al limite dell’area, salta un uomo e colpisce con precisione: è 1 a 0 per la Icaro!

Il timore di perdere il filo del gioco della Icaro per fortuna non emerge, anche dopo le sostituzioni di Strada rilevato da Polerà; a differenza delle amichevoli precedentemente disputate a sfavore, i ragazzi mantengono la calma e sfruttano il nervosismo della compagine in maglia della Betpro che, che avendo tutto da perdere, cerca di velocizzare le operazioni per arrivare al pareggio che non arriva sia per la protezione della porta da parte di Zavaglia, sia per la poco lucidità degli attaccanti avversari che calciano più volte in porta ma che non impensieriscono minimamente il Team Icaro.

I nostri gestiscono palla e vanno vicino al raddoppio due volte con Mazziotti L. e Brescia che al 15′ arriva con un attimo di ritardo su un cross dalla destra. Pur giocando in casa la Betpro, non riesce a sfruttare tale fattore, anzi grazie ai tanti tifosi “Icariani” la squadra si sente supportata ed incoraggiata, prendendo così coscienza e credendo fino in fondo alla vittoria.

Al 22’ dopo un batti e ribatti a centro campo Mazziotti A. (rientrato più riposato) si guadagna un calcio di punizione, il quale risulta essere vincente, grazie anche ad una deviazione di un difensore che inganna il portiere e non può nulla contro il comunque fortissimo tiro del Nostro numero 10 ed è il 2 a 0.

Grande gioia ed entusiasmo sia in campo che in panchina ma soprattutto in tribuna. Da ora in poi fino alla fine della partita si segnala, una piccola nota negativa, che il Mister saprà sicuramente correggere durante gli allenamenti, infatti aumentando la pressione degli avversari la Icaro ha perso di lucidità ed ha avuto un po’ di paura nel ricostruire il gioco e soprattutto nel disporsi in maniera corretta a difesa della propria porta; purtroppo infatti la Betpro dimezza lo svantaggio portandosi sull0 1 a 2, con un’azione non bellissima ma non priva di caratura tecnica.

Bisogna infatti dire che il gol avversario è arrivato solo per una errata/mancata marcatura e non per un’azione coordinata da parte degli avversari, comunque per fortuna il risultato non cambia, soprattutto grazie al nostro portierone Zagaglia che con diversi interventi decisivi, nega il pareggio alla Betpro.

Un’arbitraggio perfetto ha consentito ai meno esperti di poter affrontare l’incontro in maniera più serena ed efficace visto comunque la difficoltà della prima volta in una competizione ufficiale.

La partita termina nella gioia più assoluta: 3 punti fondamentali non ovviamente per la classifica ma per il morale della squadra che ha preso coscienza e forza da questo risultato.

You’ll never walk alone
ICARO
C’mon
ICARO
Fly Down

One thought on “Cronaca di Una Storica Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *