La Debacle Inaspettata di Falerna

Non era una partita facile, lo si sapeva già, contro una delle favorite al passaggio di categoria. Non era una partita, allo stesso tempo, da prendere alla leggera o con atteggiamento di rassegnazione prima di arrivare al risultato finale.

La trasferta di Falerna ha dimostrato, per l’ennesima volta, la ancora assente maturità nei giallorossi, capaci di subire, per la seconda volta in campionato, ben 3 reti nei primissimi minuti di gioco, con conseguente calo morale e predisposizione al poco pressing che hanno condizionato l’intero match valevole per l’ottava giornata del girone C di Serie D.

Poca aggressività e concessione di grandi spazi hanno permesso alla squadra di casa di chiudere senza troppa difficoltà la sfida già nel primo tempo, semplicemente controllando gli avversari nella seconda frazione e spingendo, molto bene per altro, in contropiede per far crescere il bottino finale.

Troppi errori in fase difensiva nel primo tempo, imperdonabili e irrecuperabili nella seconda parte di gara per l’Icaro, nonostante una mentalità diversa portata in campo dopo il riposo. Qualche buona manovra e una chiusura in fase difensiva sicuramente più efficace non bastano a dare dei buoni segnali per la gara contro la Tre Colli, data la portata dell’avversario, probabilmente di levatura ancora superiore rispetto all’ultimo affrontato.

Il finale da Falerna:

Costa del Lione 11
Icaro 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *